ITINERAIRE 3

Itineraire 3

itinerario 3 - Mottola - Massafra - Taranto - Grottaglie - Francavilla Fontana - Oria Mottola

Massafra

Taranto

Francavilla

Oria

2h53 – 175km

Itineraire 3 - MottolaMOTTOLA

E’ un centro antichissimo: si vedono ancora avanzi di mura megalitiche che testimoniano le sue origini preistoriche. Fu poi longobarda, bizantina e normanna.

Sade vescovile dal secolo XI° fino al 1818. Splendida la facciata della cattedrale del 1200.

Notevoli le chiese rupestri e l’insediamento di Casal Rotto.

E’ possibile visitarli con visite guidate della durata di circa due ore.

Murgia Albanese Itinerario 3 -MassafraMASSAFRA

E’ costruita sulle sponde della Gravina San Marco che spacca in due l’abitato. Il castello di impianto normanno è stato poi modificato nel XVI° secolo.

I monumenti più salienti sono le chiese rupestri che sfruttano le grotte di questa frastagliata natura. Le più importanti sono quelle di Sant’Antonio Abate, Santa Marina, San Marco e la Candelora, tutti presentano affreschi di varie epoche.

Da visitare anche la cripta di San Leonardo e la Farmacia del mago Grenuro.

Itinerari 3 - TarantoTARANTO

Capoluogo di provincia, da il nome al golfo sul quale si affaccia. Trae la sua origine da un antico agglomerato messapico ingrandito all’inizio del VIII° secolo da una colonia di spartani. Divenne poi romana nel 219 a.C., quindi bizantina, longobarda, franca e via via fino ad arrivare agli aragonesi che la dominarono fino al XVIII° secolo.

Per la sua posizione strategica è da sempre stato un porto molto attivo e fiorente; prima per gli scambi tra il mondo ellenico e quello romano oggi sede del maggior porto militare italiano. La città risulta oggi divisa in tre tronconi. La parte più antica e suggestiva occupa l’isoletta tra i due ponti e comprende il Duomo romanico (con facciata barocca), e il poderoso castello aragonese che domina l’accesso al canale di navigazione.

Nel quartiere residenziale da non perdere il museo Nazionale; uno dei più importanti musei archeologici italiani.

Itineraire 3 - Grottaglie

GROTTAGLIE

Sorge sul ciglio di un gradone murgioso che sovrasta una pianura fertile di pascoli, vigneti ed uliveti. Il primo insediamento di origine messapica. Nel V° secolo l’invasione dei Goti costrinse gran parte della popolazione a rifugiarsi nelle numerose grotte esistenti nelle “lamine e gravine”. Nel X° secolo a seguito dell’invasione dei Saraceni gli abitanti abbandonarono le grotte e fondarono Grottaglie cingendola di mura fortificate.

Nel centro abitato si trova il castello del XV° secolo, la chiesa Matrice risalente al XII° secolo e la chiesa del carmine che conserva in antico presepio di Stefano da Putignano. La sua famiglia è però legata all’industria della ceramica esercitata fin dai tempi antichi in forma artigianale.

Itinerari 3 Francavilla FontanaFRANCAVILLA FONTANA

Città di originemesapica, dove il suo sviluppo in età moderna dal Principe di Taranto Filippo D’Angiò che, intorno alla chiesa eretta sul luogo del rinvenimento di un’icona bizantina raffigurante la Madonna, permise l’insediamento di un nuovo borgo che godeva di larghe franchigie richiamando quindi nuove popolazioni.

Nel 1450 Giovanni Antonio Orsini diede inizio alla costruzione del castello completato dai Principi Imperiali nel XVIII° secolo e oggi noto come Palazzo Imperiali. Numerosi ed interessanti sono le chiese e gli edifici di epoca barocca.

Il Duomo costruito nel 1743 sui resti di una chiesa angioina, ha una imponente facciata barocca ed è ricco di altari e tele di Domenico Carella. Sulla via centrale si affacciano palazzi sei-settecenteschi di grande pregio

Itineraire 3 - OriaORIA

Cittadina fondata dai messapi. La sua importanza è legata al castello svevo realizzato da Francesc II° di Svevia (visitabile su prenotazione). Il centro storico è caratteristico con viuzze, finestrelle, balconcini e palazzotti.

La Cattedrale ha la facciata barocca e l’interno riccamente decorato. Fu in importante colonia ebraica in età medioevale. Il I° sabato e domenica dl mese di agosto vi si svolge un’importante corteo storico con diverse centinaia di figuranti seguito da un torneo dei quattro rioni.